Holly e Benji due fuoriclasse

Cartonbaleno News #13

Tanti cambiamenti in arrivo con il mese di dicembre da segnalare per le news di Cartonbaleno.

Iniziamo con Italia1, anche se ultimamente dedica meno spazio alle serie degli anni 80 rispetto alle sue abitudini. Visti gli ascolti non molto alti riscontrati dai cartoni del pomeriggio, la rete ha deciso di tagliare quelli meno apprezzati e mescolare un po’ le carte. Tra le serie scelte per rilanciare la fascia pomeridiana c’è anche l’anime cult “Holly e Benji, due fuoriclasse“, che andrà in onda, sin dalla primissima puntata, con il titolo più recente “Che campioni Holly e Benji!!!”, dal lunedì e venerdì alle 18.05 a partire dal primo dicembre. Vedremo se questo cartone dedicato al calcio riuscirà a reclutare nuovi appassionati tra gli spettatori più piccoli, dato che gli adulti l’avranno seguito già decine di volte, visti i frequenti passaggi televisivi.

Mediaset, inoltre, ci riserva non poche sorprese per quanto riguarda il digitale terrestre. Su Boing, infatti, ci sarà un ricambio totale dei cartoni trasmessi all’interno del blocco “Febbre a 80”, in onda la domenica, il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 22.40 in poi. Il primo dicembre alle 23.05 inizieranno le avventure in viaggio per la Spagna di “Belle e Sebastien”, cartone già replicato su Italia1 la scorsa primavera. Il 3 dicembre alle 22.40 sarà la volta di “D’Artacan e i tre moschettieri”, serie frutto di una collaborazione ispano-giapponese avvenuta nel 1981 tra la BRB Internacional (di cui Boing sta trasmettendo una dopo l’altra quasi tutte le produzioni) e la Nippon Animation. Per finire dal 10 dicembre il compito di occupare lo spazio delle 23.30 toccherà all’anime del 1989 “Ciao Sabrina”, prodotto a suo tempo per promuovere la carriera di una cantante giapponese in ascesa, Eriko Tamura, che infatti eseguiva i brani che si ascoltano durante le puntate. La protagonista del cartone in originale si chiamava proprio Eriko, ma la Fininvest adattò la serie inserendo, come da abitudine, nomi italiani al posto di quelli giapponesi. Alle 18.40 arriveranno presto, inoltre, le repliche di “Nanà supergirl”.

Rimanendo al digitale terrestre di Mediaset è stata annunciata per l’8 dicembre la partenza di un nuovo canale di soli cartoni, che, tuttavia, a differenza di Boing, sarà a pagamento. Si chiamerà Hiro (“eroe” in giapponese) e avrà come target il pubblico tra gli 8 e i 14 anni (in particolare quello maschile), ma anche agli adulti amanti dei cartoni, soprattutto quelli giapponesi. Hiro sarà auto-prodotto in esclusiva per Premium da Mediaset, che attingerà alla propria library composta da oltre 800 titoli, vero e proprio tesoro dell’animazione. Tra i contenuti ci saranno anche serie storiche e mai dimenticate dagli appassionati come “Le avventure di Lupin III”, “Holly e Benji due fuoriclasse”, “Mobile Suite Gundam”, “Dragon Ball”, “I cavalieri dello zodiaco”, “La spada di King Arthur”, “La leggenda di Zorro”, “Robin Hood”, “L’isola del tesoro”, “Il Dr. Slump e Arale” e “Doraemon”. Al momento, però, non si conosce ancora il palinsesto preciso. Hiro sarà in onda tutti i giorni 24 ore su 24 e verrà interamente curato da Fabrizio Margaria, responsabile della fascia cartoni di Italia1, a cui spetterà il compito di mettere a punto la strategia di messa in onda, per trovare un equilibrio tra il passaggio sulle tv a pagamento e quelle free. Non è escluso che in futuro possa nascere un canale simile a Hiro, ma rivolto alle ragazze.

Poche le novità dal satellite. Su Cooltoon di Sky è ricominciata da capo la trasmissione degli episodi di “Lamù, la ragazza dello spazio”, visibile solo ad orari notturni, dal lunedì al venerdì alle 22.25, alle 23.45 e all’1.50. Su Jim Jam, invece, sono tornati “Gli orsetti del cuore”, tutti i giorni alle 16.00 e alle 20.20.

Su internet è possibile vedere via streaming “I fantastici viaggi di Fiorellino”, novità della tv laziale Teleuniverso in onda dal lunedì al venerdì alle 16.25 e nel week-end intorno alle 8.00 di mattina. Dall’Abruzzo, invece, Telesirio diffonde in tutto il mondo, ogni giorno alle 7.40, 14.20, 17.15 e 22.40, gli episodi di “Grand Prix e il campionissimo”, visibile alle 18.00 anche su D1 Television, che dal lunedì al sabato alle 19.15 ci propone un’altra novità, “Bia, la sfida della magia”.

Per quanto riguarda le tv locali, quelle che si stanno impegnando di più negli ultimi tempi sono le reti laziali. Infatti Super3 propone ai suoi spettatori i robottoni “Trider G7” e “Daitarn 3” dal lunedì al sabato rispettivamente alle 15.30 e alle 19.00, mentre Teletibur, che trasmette nella zona di Tivoli, manda in onda “La macchina del tempo” tutti i giorni alle 7.00 e la domenica “Starblazers” alle 15.00 e alle 23.00 all’interno della trasmissione a tema anime dal titolo G.A.M. Un plauso anche alla calabrese Telitalia che ha in palinsesto “I predatori del tempo” alle 16.00 e “God Mars” alle 18.30.

Se ci saranno aggiornamenti da fare prima di Natale, pubblicherò un nuovo comunicato. In ogni caso non dimenticate di visitare il mio sito, www.cartoni80.it. Alla prossima!

Lascia un tuo commento...