Don Chuck castoro

Cartonbaleno News #8

Eccoci qui con un nuovo aggiornamento sui cartoni anni 80 in onda in tv.

Cominciamo vedendo i cambiamenti che subirà a breve il palinsesto di Italia1. Venerdì 7 marzo verrà trasmessa l’ultima puntata di “Occhi di gatto” dal titolo “Finzione o realtà?”. Da lunedì 10, perciò, al suo posto andrà in onda “Yu-gi-oh GX”, tutti i giorni alle 18, motivo per cui in questa fascia oraria non vedremo più cartoni classici. Alle 13.40, invece, “Le avventure di Lupin III” verrà sostituito da “I Cavalieri dello Zodiaco“, che quindi andranno in onda quotidianamente e non più due volte a settimana. “Le avventure di Lupin III” dal 15 verrà spostato alle 10.15 del sabato, proprio al posto di “Yu-gi-oh GX”. Dallo stesso giorno l’appuntamento del sabato con “I Puffi” verrà anticipato alle 6.55.

Su Boing, canale tematico del digitale terrestre strettamente legato a Italia1, dal 22 febbraio, ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle 23.05, è possibile seguire, all’interno della programmazione speciale “Febbre a 80”, le avventure di Don Chuck castoro nella foresta di Zawa Zawa. Si tratta della seconda e rarissima serie, andata in onda con il titolo “Don Chuck Story” (in originale era Shin Don Chuck monogatari), composta di 73 episodi e trasmessa in Giappone tra il 1976 e il 1977. Tra gli appassionati nessuno sa se la serie sia arrivata in Italia per intero o solo in parte e su internet non si trova neanche l’elenco dei titoli delle puntate. Quella attuale è la prima trasmissione dopo almeno venti anni e la sigla che viene mandata è quella storica di Nico Fidenco.

Un’altra grandissima novità che Boing ha in serbo per i suoi spettatori è “Piccole donne”, la serie animata ispirata all’omonimo romanzo del 1868 di Louise May Alcott, che racconta la storia delle quattro sorelle March durante la Guerra Civile Americana. La versione che vedremo, intitolata appunto “Piccole Donne” (Wakakusa monogatari yori – Wakakusa no yon shimai), é quella andata in onda su Canale 5 nel 1982, costituita da 26 episodi, diretta da Kazuya Miyazaki e realizzata dallo studio Kokusai Eigasha. Di sicuro ricorderete anche l’altra versione a cartoni animati, quella del 1987 (Ai no wakakusa monogatari) prodotta da Nippon Animation e sicuramente più nota. Della serie che vedremo su Boing avrete presente senz’altro la sigla “Tutti abbiamo un cuore”, cantata da Cristina D’Avena. Appuntamento quindi tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle 22.40.

Sul circuito Supersix ultimamente vengono trasmessi due cartoni non molto famosi, che negli anni 80 di sicuro sono passati su molte tv locali. Si tratta di “Clutch Cargo”, cartone americano del 1959 composto di 26 episodi, e “Skyhawks”, anch’esso a stelle e strisce, del 1969 e di soli 17 episodi, sponsorizzato dalla ditta di giocattoli Mattel. Su Antenna 5 è possibile seguirli in streaming entrambi a partire dalle 17.25 circa.

Sempre in streaming, su RTC Telecalabria, è possibile seguire “Bun Bun” tutti i giorni alle 18.35, mentre su Telecolor ci sono “La piccola Lulù” dal lunedì al venerdì alle 12.45 e “He-Man e i dominatori dell’universo”, stessi giorni alle 14.45. Altra novità su D1 Television, che alle 18 trasmette “Belfy e Lillibit”, mentre su TRCB tutte le mattine alle 8.15 ci sono “Gianni e Pinotto”, divertente serie prodotta da Hanna & Barbera sulle avventure del duo comico Abbott e Costello.

Passando alle tv locali le novità maggiormente degne di nota sono “Il mago pancione Etcì”, visibile su Quarta Rete in Piemonte tutti i giorni alle 20.00, “Judo boy”, trasmesso da Napolitivù alle 7.00 del mattino, “Capitan Harlock” e “Le più belle favole del mondo”, in onda sulla rete campana Tv Luna dal lunedì al sabato a partire dalle 7.25 e infine “Moon Mask Rider”, trasmesso dalla calabrese Telitalia dal lunedì al sabato alle 16.00.

Da segnalare come sempre anche Super3, che al momento manda in onda ben sei vecchi cartoni, e cioè “Il mago pancione Etcì”, “Calendar Men”, “Daltanious”, “Gigi la trottola”, “Gli orsetti del cuore” e “I predatori del tempo”. Allo stesso livello per numero di serie trasmesse si sta avvicinando il gruppo Telenorba, che quotidianamente trasmette prima “Gigi la trottola” alle 19.10 e “Arbegas” alle 19.35 sul canale Telenorba 8 e subito dopo, a partire dalle 20, due episodi di “Coccinella” su Telepuglia 9. Ci auguriamo che le reti locali di altre regioni prendano il loro esempio, magari inserendo nei propri palinsesti cartoni un po’ più rari.

Per ora è tutto. Buon divertimento e alla prossima!

Lascia un tuo commento...