il mistero della pietra azzurra

Cartoni anni 80 in tv: le novità di maggio 2020

Quattro eroine nella mattina di Italia1: dopo Magica Emi e la piccola Flo, ecco Nadia del mistero della pietra azzurra e la fantastica Mimì

Scarseggiano le novità riguardanti i cartoni anni 80 in tv in questo maggio che ci ha condotto alla fase 2 della pandemia, ragion per cui nel nostro appuntamento mensile ci limiteremo a parlarvi di alcuni cambi nella programmazione animata di Italia1 e di un paio di repliche super ricorrenti.

Yamato Video riporterà all’interno del contenitore mattutino Latte & Cartoni la serie cult sportiva “Mimì e la nazionale di pallavolo”, insieme a un anime molto amato di inizio anni 90: “Il mistero della pietra azzurra”. La messa in onda è fissata per entrambi a partire dal 22 maggio. I due titoli andranno a sostituire rispettivamente “Capitan Tsubasa” (remake di “Holly e Benji” datato 2018) e “Kiss me Licia”.

Per “Il mistero della pietra azzurra” (Fushigi no umi no Nadia) il ritorno in chiaro su Italia1 è l’occasione per celebrare il trentesimo anniversario dalla prima trasmissione in Giappone, che avvenne il 13 aprile 1990 sulla rete di stato nipponica NHK. Secondo quanto annunciato da Yamato Video nelle settimane scorse, “per la principessa di Atlantide i festeggiamenti in casa Mediaset e Yamato sono appena iniziati”.

Il cartone è ambientato in Francia nell’anno 1889. Nadia è una ragazza di 14 anni con un passato molto burrascoso: orfana, ignora le sue origini, lavora come acrobata in un circoJeangiovane genio, è arrivato a Parigi con lo zio per prendere parte alla gara di volo durante l’esposizione universale. L’incontro tra lui è Nadia è fatale: il ragazzo se ne innamora a prima vista e la segue indifferente a ogni rischio. Insieme vivranno una incredibile avventura, che li porterà a bordo del sottomarino Nautilus, guidato dal misterioso capitano Nemo, nello scontro con il perfido Gargoyle, determinato a dominare il mondo con la sua organizzazione Neo-Atlantide.

Gli episodi saranno proposti in una nuova edizione rimasterizzata e con il primo doppiaggio televisivo, curato da Deneb Film per conto di Fininvest all’epoca della prima trasmissione italiana, che avvenne dal 1º luglio al 20 settembre 1991. Inizialmente la serie occupò la fascia delle ore 20 di Italia1, per poi spostarsi al primo pomeriggio all’interno di Ciao Ciao e con le ultime 12 puntate su Rete4 nel programma preserale I Cartonissimi. L’ultimo passaggio su Italia1 risale, invece, al mese di giugno 2007, quando venne mandata in onda il lunedì, mercoledì e venerdì alle 17.35, prima di essere interrotta bruscamente dopo solo tre settimane e 9 episodi.

Sempre dal 22 maggio Italia1 riproporrà “Mimì e la nazionale di pallavolo” (Attack no. 1), trasposizione animata del manga di Chikako Urano pubblicato in Italia da J-POP, già passata lo scorso inverno su Italia2. Anche per questa serie Yamato Video ha anticipato che ci sarà a breve una nuova edizione home-video in alta definizione, contenente sia il doppiaggio storico degli anni 80 sia quello anni 90 di Mediaset, che potremo ascoltare in tv.

Con gli avvicendamenti di cui vi abbiamo parlato, la programmazione di Latte & Cartoni da lunedì 25 maggio avrà quattro protagoniste femminili e cambierà in questo modo:

  • ore 7.15 Magica, magica Emi
  • ore 7.40 Flo, la piccola Robinson
  • ore 8.05 Il mistero della pietra azzurra
  • ore 8.35 Mimì e la nazionale di pallavolo (2 episodi)

Prima di chiudere segnaliamo che su Cartoonito (canale 46 del digitale terrestre) da fine aprile è nuovamente in programmazione “Heidi”, tutti i giorni tranne il venerdì alle 20.50, subito dopo “Siamo fatti così”. Su Supersix, invece, nella povera rotazione di cartoni che caratterizza il palinsesto di Ka-Boom, questo mese è il turno dell’imbattibile “Daitarn III”, in onda ogni giorno alle 7.30 e alle 18.00.

Immagine: © Gainax Co.

© Riproduzione riservata

Lascia un tuo commento